Sito ufficiale "Quarter Mile"Campionato Accelerazione 201metri - 402metri - Sicilia - 2019.

   Lillo - 334/1407104       Ema - 347/1852367       Seby - 333/1381593

aics-logo

https://www.facebook.com/QuarterMilles/

 

www.autodromovalledeitempli.com


quartermilesicily@gmail.com

 

logoUISPnuovo
aics-logo-png-transparent
logo-coni-gabrydance
IconoftheSicilyportal.svg
aics-logo
Malossilogo332
logoautodromosito

Organizzato da: 

A.S.D. Sicilia Drag Racing

Organizzato da: 

A.S.D. Sicilia Drag Racing

DSC1889

facebook

DOWNLOAD >

++ CATEGORIE - 2019 ++

 

Quarter Mile si svolge su 1/8 di Miglio (201metri) - 1/4 di Miglio (402metri) dove possibile.

 

Per far parte al campionato nella propria categoria d'appartenenza, è necessario che 

nella prima gara ci siano almeno 3 partecipati.

Qual'ora questo non avvenisse, la categoria non farà parte del campionato e

non partirà il conteggio dei punti classifica ma sarà gara singola ad ogni data/evento.

 

N.B. Richiesto per categoria Scooter-Vespa-Moto, casco integrale e abbigliamento tecnico.

N.B. Richiesto per categoria Auto, casco integrale, cinture di sicurezza, abbigliamento tecnico e estintore.

 

 

 

 

201 metri - 1/8 mile

 

 

 

VESPA C3

 

- Cilindrata fino a 135cc (2 tempi). 

 

- Carter motore:  Originale Piaggio Vespa con valvola. Non sono ammesse saldature e riporto

 di nessun materiale, tranne nel lato travasi e aspirazione. Non è ammessa la barenatura del

 carter pompa fatta eccezione per il carter lato accensione, che potrà subire una barenatura

 fino a 88,5mm di diametro. 

 

- Cilindri:  Alluminio aspirati al carter nati per Vespa e in commercio (non in versione limitata).

 Con scarico libero (concessi traversino e booster). Sono vietati riporti di saldature di 

 qualsiasi materiale. Il pistone deve essere quello abbinato dalla casa produttrice al kit usato.

 E' obbligatorio mantenere l'interasse dei prigionieri cilindro come da originale così come i

 progionieri del collettore d'aspirazione ( a 2 o 3 fori ). 

 

- Albero:  Nato per Vespa a valvola. Riporto di fascia lato aspirazione max 17mm.

 Anticipo libero. L'albero non deve superare una larghezza superiore a 35.6mm. 

 (tolleranza misure di 0.5mm)

 

- Accensione:  Nata per Vespa e in commercio. Centralina libera. Non è ammesso alcun tipo

 di sovralimentazione. 

 

- Telaio:  Mantenere la linea originale apportando lo scudo massimo come Vespa 90ss.

 Mantenere l'interasse originale o più corto. Ammesso sostituire forcella anteriore con

 forcella con freno a disco di derivazione Zip SP o Vespone.

 

- E' obbligatorio:

 Carena posteriore.

 Mantenere cambio al polso con movimento Vespa. Rotazione manettino, per inserimento

 mancia successiva, in senso anti orario come originale.  

 Avere entrambi le gomme efficienti.

 L'uso del carter protezione volano in mantello e ben fissato.

 Mantenere gli attacchi motore come in origine. 

 Montare carter Vespa abbinati al telaio (telaio small - carter small, telaio large - carter large)

 Marmitta ben fissata.

 Assetto libero purchè ammortizzato. 

 Peso pilota minimo in ordine di marcia con motociclo 145kg. 

 Testa, marmitta, carburatore, collettore e rapporti cambio sono liberi.

 Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 Mantenere i freni efficienti e funzionanti sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

VESPA C3 GP

 

- Cilindrata fino a 135cc (2 tempi). Gruppi termici liberi.

 

- Carter:  Originale Piaggio Vespa o aftermarket con valvola. Sono ammesse saldature.

 

- Albero:  Nato per Vespa a valvola. Riporto di fascia lato aspirazione max 24mm.

 Lato accensione e conformazione a misura libera. Anticipo libero. 

 

- Accensione:  Nata per Vespa e in commercio. Centralina libera. Non è ammesso alcun tipo

 di sovralimentazione. 

 

- Telaio:  Mantenere la linea originale apportando lo scudo massimo come Vespa 90ss.

 Mantenere l'interasse originale o più corto. Ammesso sostituire forcella anteriore con

 forcella con freno a disco di derivazione Zip SP o Vespone.

 

- E' obbligatorio:

 Carena posteriore.

 Mantenere cambio al polso con movimento Vespa. Rotazione manettino, per inserimento

 mancia successiva, in senso anti orario come originale.  

 Avere entrambi le gomme efficienti.

 L'uso del carter protezione volano in mantello e ben fissato.

 Mantenere gli attacchi motore come in origine. 

 Montare carter Vespa abbinati al telaio (telaio small - carter small, telaio large - carter large)

 Marmitta ben fissata.

 Assetto libero purchè ammortizzato. 

 Peso pilota minimo in ordine di marcia con motociclo 145kg. 

 Testa, marmitta, carburatore, collettore e rapporti cambio sono liberi.

 Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 Mantenere i freni efficienti e funzionanti sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

VESPA C4 

 

- Cilindrata fino a 135cc (2 tempi). Corsa massima albero motore 51mm.

 

- Carter motore:  Piaggio Vespa o aftermarket. E' ammessa barenatura carter pompa. 

 Sono ammesse saldature nel lato travasi e chiudere la valvola di aspirazione originale con   qualsiasi materiale. 

 

- Cilindri:  Lamellari aftermarket reperibili in commercio. E' obbligatorio mantenere l'interasse 

 dei ​prigionieri cilindro come da originale. Non è ammesso nessun tipo di sovralimentazione.

 

 - Telaio:  Mantenere la linea originale apportando lo scudo massimo come Vespa 90ss.

 Mantenere l'interasse originale o più corto. Ammesso sostituire forcella anteriore con

 forcella con freno a disco di derivazione Zip SP o Vespone.

 

- E' obbligatorio:

 Carena posteriore.

 Mantenere cambio al polso con movimento Vespa. Rotazione manettino, per inserimento

 mancia successiva, in senso anti orario come originale.  

 Avere entrambi le gomme efficienti.

 L'uso del carter protezione volano in mantello e ben fissato.

 Mantenere gli attacchi motore come in origine. 

 Montare carter Vespa abbinati al telaio (telaio small - carter small, telaio large - carter large)

 Marmitta ben fissata.

 Assetto libero purchè ammortizzato. 

 Peso pilota minimo in ordine di marcia con motociclo 145kg. 

 Testa, marmitta, carburatore, collettore e rapporti cambio sono liberi.

 Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 Mantenere i freni efficienti e funzionanti sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

VESPA C5

 

- Cilindrata fino a 150cc (2 tempi). Gruppi termici lamellari.

 

- Carter motore:  Piaggio Vespa o aftermarket, saldature libere. 

 

- Non è ammessa nessun tipo di sovralimentazione.

 

- Telaio:  Mantenere la linea originale apportando lo scudo massimo come Vespa 90ss.

 Mantenere l'interasse originale o più corto. Ammesso sostituire forcella anteriore con

 forcella con freno a disco di derivazione Zip SP o Vespone.

 

- E' obbligatorio:

 Mantenere cambio al polso con movimento Vespa. Rotazione manettino, per inserimento

 mancia successiva, in senso anti orario come originale.  

 Avere entrambi le gomme efficienti.

 L'uso del carter protezione volano in mantello e ben fissato.

 Mantenere gli attacchi motore come in origine. 

 Montare carter Vespa abbinati al telaio (telaio small - carter small, telaio large - carter large)

 Marmitta ben fissata.

 Assetto libero purchè ammortizzato. 

 Peso pilota minimo in ordine di marcia con motociclo 145kg. 

 Testa, marmitta, carburatore, collettore e rapporti cambio sono liberi.

 Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 Mantenere i freni efficienti e funzionanti sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

VESPA C5 GP

 

- Cilindrata fino a 150cc (2 tempi). Gruppi termici liberi.

 

- Carter motore:  Piaggio Vespa o aftermarket, saldature libere. 

 

- Non è ammessa nessun tipo di sovralimentazione.

 

- Telaio:  Mantenere la linea originale apportando lo scudo massimo come Vespa 90ss.

 Mantenere l'interasse originale o più corto. Ammesso sostituire forcella anteriore con

 forcella con freno a disco di derivazione Zip SP o Vespone.

 

- E' obbligatorio:

 Mantenere cambio al polso con movimento Vespa. Rotazione manettino, per inserimento

 mancia successiva, in senso anti orario come originale.  

 Avere entrambi le gomme efficienti.

 L'uso del carter protezione volano in mantello e ben fissato.

 Mantenere gli attacchi motore come in origine. 

 Montare carter Vespa abbinati al telaio (telaio small - carter small, telaio large - carter large)

 Marmitta ben fissata.

 Assetto libero purchè ammortizzato. 

 Peso pilota minimo in ordine di marcia con motociclo 145kg. 

 Testa, marmitta, carburatore, collettore e rapporti cambio sono liberi.

 Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 Mantenere i freni efficienti e funzionanti sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

VESPA C6

 

- Cilindrata fino a 200cc (2 tempi). Gruppi termici lamellari.

 

- Carter motore:  Piaggio Vespa o aftermarket, saldature libere. 

 

- Non è ammessa nessun tipo di sovralimentazione.

 

- Telaio:  Mantenere la linea originale apportando lo scudo massimo come Vespa 90ss.

 Mantenere l'interasse originale o più corto. Ammesso sostituire forcella anteriore con

 forcella con freno a disco di derivazione Zip SP o Vespone.

 

- E' obbligatorio:

 Carena posteriore.

 Mantenere cambio al polso con movimento Vespa. Rotazione manettino, per inserimento

 mancia successiva, in senso anti orario come originale.  

 Avere entrambi le gomme efficienti.

 L'uso del carter protezione volano in mantello e ben fissato.

 Mantenere gli attacchi motore come in origine. 

 Montare carter Vespa abbinati al telaio (telaio small - carter small, telaio large - carter large)

 Marmitta ben fissata.

 Assetto libero purchè ammortizzato. 

 Peso pilota minimo in ordine di marcia con motociclo 145kg. 

 Testa, marmitta, carburatore, collettore e rapporti cambio sono liberi.

 Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 Mantenere i freni efficienti e funzionanti sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

VESPA C8

 

- Cilindrata fino a 225cc (2 tempi).

 

- Carter motore Piaggio Vespa o aftermarket nati per telaio tipo large (PX, Rally, T5, ecc). 

 Consentite saldature esclusivamente nella zona travasi e aspirazione.

 

- Telaio:  Lo scudo anteriore può essere ridimensionato fino ad un min di 35cm di larghezza.

 

- Non è ammessa sovralimentazione.

 

- Non è ammesso allungare forcella anteriore. 

 

- E' obbligatorio:

 Carena posteriore.

 Mantenere cambio al polso con movimento Vespa. Rotazione manettino, per inserimento

 mancia successiva, in senso anti orario come originale.  

 Avere entrambi le gomme efficienti.

 L'uso del carter protezione volano in mantello e ben fissato.

 Mantenere gli attacchi motore come in origine. 

 Marmitta ben fissata.

 Peso pilota minimo in ordine di marcia con motociclo 170kg. 

 Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 Mantenere i freni efficienti e funzionanti sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

VESPA Proto

 

1) Vespa B1 - Cilindrata fino a 142cc (2tempi).

 

2) Vespa B2 - Cilindrata oltre a 142cc (2tempi)

 

- Prototipi Vespa. Termica, aspirazione e telaio libero. Non è ammessa sovralimentazione.

 

- Ammesso carrello antiribaltamneto.

 

- E' obbligatorio mantenere freni e gomme efficenti e sia all'anteriore che al posteriore.

 

N.B. Se non si raggiungono almeno 3 partecipanti nella prima gara, le 2 categorie

verranno assorbite dalla OUTLAW.

 

 

 

SCOOTER Street

 

- Scooter con cilindrata fino a 74cc (2 tempi).

 

- Carter motore:  Di serie allo scooter non aftermarket. Non è ammesso barenatura carter 

 pompa. Non è ammesso apporto di stucco ipossidico e saldatura. Non è ammesso variare

 inclinazione piano appoggio pacco lamellare tramite spianatura. 

 

- Cilindro:  Gruppi termici in ghisa aftermarket reperibili in commercio. 

 Sono vietati riporti di saldature di qualsiasi materiale. Il pistone deve essere quello abbinato

 dalla casa produttrice al kit usato.

 

- Albero:  Originale di serie o aftermarket. Corsa max di derivazione originale.

 L'interrasse della biella deve restare invariata da quella d'origine.

 

- Alimentazione:  Carburatore max 21mm.
 

- Accensione:  Rotore e statore originale di serie. Centralina libera.

 

- Telaio:  Deve rimanere originale in tutte le sue parti e non è possibile praticare fori di

 alleggerimento (sono esclusi dal divieto fori di fissaggio/ancoraggio). La geometria del telaio

 non deve subire modifiche dall'originale di serie.

 

- Struttura:  Interasse, telaietto reggi blocco, carene e ruote NON devono essere in alcun

 modo modificati o variati rispetto a quelli di serie. E' possibile modificare il sotto sella per

 migliorare l'accesso al motore. La sella può essere modificata nel rivestimento. Tutte le

 carene di serie devono essere presenti e originali. Tutti gli agganci delle carene devono

 rimanere come originale. E' consentito rimuovere parti superflue come: codino, poggia piedi

 posteriori, cavalletto, specchietti retrovisori, paramani.

 

- Serbatoio:  Deve rimanere di serie come omologazione.

 

- Sospensione:  Anteriore e posteriore originale o aftermarket. Funzionante come di serie. 

 

- Non è ammessa sovralimentazione.
 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

- Non è ammesso carrello antiribalatamento.

 

 

 

SCOOTER Carenati

 

1)  Carenati 70 - Scooter con cilindrata fino a 70cc (2 temi).

 

2)  Carenati 100 - Scooter con cilindrata da 71cc a 100cc (2 tempi).

 

- Carter motore libero, nato per impiego su scooter. Sono consentite lavorazioni di

 asportazione e apporto mediante stucco e saldatura.

 

- Gruppo termico libero
 

- La corsa max per motori Minarelli braccio corto/Motoforce è di 47mm.

 

- Telaietto motore:  E' consentita la modifica, la sostituzione o il bloccaggio.

 

- Telaio:  Deve rimanere originale in tutte le sue parti e non è possibile praticare fori di

 alleggerimento (sono esclusi dal divieto fori di fissaggio/ancoraggio). La geometria del telaio

 non deve subire modifiche dall'originale di serie.

 Il passo ruota per motori di serie e non di serie, non deve essere superiore a 122cm.

 

- E' ammessa la sostituzione e la modifica della sospensione anteriore e posteriore (tenendo

 conto del passo ruota) purchè il tutto rimanga funzionante con un minimo di corsa di 15mm.

 

- Cerchioni liberi. Possono essere sostituiti (e non modificati) con cerchioni di altri modelli. 

 Purche siano sempre di derivazione scooter.

 

 Le carene obbligatoria sono:  Scudo anteriore e posteriore, carena posteriore e pedana.

 Le carene possono essere modificate purchè non siano ricostruite in pellicola e non venga

 meno la rigidità. Tutte le carene devono essere ben ancorate.

 

- La sella può essere modificata nel rivestimento e sono ammesse modifiche strutturali   marginali, ma la struttura "originale" della stessa deve essere quella di serie, mantenuta

 solida con presente un rivestimento.

 

- Non è ammessa sovralimentazione e carrelli antiribaltamento.

 

- L'altezza del manubrio da terra  al punto  più basso non deve essere inferiore 750mm. 

 

- Peso minimo in tenuta da gara con carter motore di serie è di 130kg (scooter + pilota ).

 

- Peso minimo in tenuta da gara con carter motore non di serie è di 135kg ( scooter + pilota ).

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

SCOOTER Special

 

1)  Special 70 - Scooter con cilindrata fino a 70cc (2 tempi).

 

2)  Special 100 - Scooter con cilindrata da 71cc a 100cc (2 tempi)

 

- Carter motore libero, nato per impiego su scooter. Sono consentite lavorazioni di

 asportazione e apporto mediante stucco e saldatura.

 

- Gruppo termico libero.

 

- Telaietto motore libero.

 

- Telaio scooter modificabile. La geometria del telaio deve rimanere scooter.

 Non possono essere praticati fori di allegerimento nei tubi strutturali portanti. 

 

- Ammortizzatori liberi.
 

- Cerchi liberi.
 

Le carene obbligatoria sono:  Scudo anteriore e posteriore, carena posteriore e pedana.

 Le carene possono essere modificate purchè non siano ricostruite in pellicola e non venga

 meno la rigidità. La carena posteriore deve essere riconoscibile come forma originaria.  

 Tutte le carene devono essere ben ancorate.

 

- Non è ammesso sovralimentazione.

 

- L'altezza del manubrio da terra  al punto  più basso non deve essere inferiore 700mm. 

 

- Peso minimo in tenuta da gara è di 110kg (scooter + pilota ).

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

DRAG 

 

1)  Drag 70 - Scooter/prototipi con cilindrata fino a 70cc (2 tempi).

 

2)  Drag 100 - Scooter/prototipi con cilindrata da 71cc a 100cc (2 tempi).

 

- Non è ammessa sovralimentazione.

 

- Telaio libero. 

 

- Peso minimo in tenuta da gara è di 105kg (scooter + pilota ).

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

OUTLAW 

 

1)  Scooter/prototipi/motocicli con cilindrata da 101cc a 250cc monocilindrici (2 tempi).

 

2)  Scooter/prototipi/motocicli con cilindrata da 101cc a 250cc bicilindrici (2 tempi).

- Telaio libero.

- Ammesso carrello antiribaltamento.


- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

N.B. Se non si raggiungono almeno 3 partecipanti nella prima gara, le 2 categorie

verranno assorbite in un unica OUTLAW.

 

 

 

SPORT 100

 

- Ciclomotori/motocicli a marce con cilindrata massima fino a 100cc (2tempi)

 

- Carter reperibili in commercio.

 

- Cilindri liberi.

 

- Elaborazione libera.

 

- Telaio:  Originale di derivazione. Ammessi rinforzi e culle rinforzate.

 Interasse massimo ruote 135cm. Forcelle, sella, manubri, pedali, pedivelle libere.

 

- Gomme libere. Cerchioni con diametro originale o piu grandi.

 

- Ammessi freni a disco.

 

- Non è ammessa sovralimentazione e carrello antiribaltamento.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

N.B. Se non si raggiungono almeno 3 partecipanti nella prima gara, la categoria

verra assorbita dalla MOPED PRO 100.

 

 

 

MOPED PRO 100

 

- Cilindrata massima 100cc (2tempi)

 

- Carter liberi.

 

- Cilindri liberi.

 

- Elaborazione libera.

 

- Trasmissione a variatore (no marce).

 

- Telaio:  Originale Piaggio (Ciao, Si, Grillo, Boxer, Bravo) ammessi rinforzi e culle rinforzate.

 Interasse massimo ruote 135cm. Forcelle, sella, manubri, pedali, pedivelle libere.

 

- Gomme libere. Cerchioni con diametro originale o piu grandi.

 

- Ammessi freni a disco.

 

- Non è ammessa sovralimentazione e carrello antiribaltamento.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

 

 

402 metri - 1/4 mile

 

 

SH Carenati STREET

 

SH 300 - Massimo alesaggio consentito 76mm. Massima corsa consentita 68.5mm.

 

- Lo scooter strutturalmete deve essere totalmente originale.
 

- Non sono ammesse saldature di riporto o stucchi ipossidrici ne al carter motore ne

 alla termica (compreso lato camera di scoppio). E' ammesso lavorazione per esportazione.


- Forcelle di serie non modificate.

 

- Telaio:  Deve rimanere originale in tutte le sue parti e non è possibile praticare fori di
 alleggerimento, tagliare o sostituire parti.

 

- Struttura:  Interasse, Altezza, Telaietto motore, Sella, Carene e Ruote NON devono essere in

 alcun modo modificati o variati rispetto a quelli di serie. E' possibile modificare il sotto sella 

 per migliorare l'accesso al motore. Tutte le carene di serie devono essere presenti e non

 modificate. Tutti gli agganci delle carene devono rimanere come originali. E' consentito

 rimuovere parti superflue come: Codino, Poggia piedi, Cavelletto, Specchietti, Paramani.

 

- E' consentito sostituire parti originali con componenti aftermaket.

 

- Gruppo farfallato di serie non saldato. E' consentito solo modifica per esportazione.

 

- Blocco motore di serie Honda SH 300.

 

- Termica:  Deve essere quella di serie d'appartenenza al motore. E' possibile rettificare canna 

 cilindro fino ad alesaggio indicato e consentito da categoria.

 

- Parti sostituibili consentite:  valvole testata, trasmissione, rapporti, albero a camma, scarico. 

​ E' ammesso modificare o abolire scatola filtro originale. 

 

​- Centralina di serie. Ammesso modulo aggiuntivo.

 

- Accensione: Deve essere di serie e funzionante. Lo statore deve ricaricare la batteria.

 

- Serbatoio: Deve rimanere di serie come omologazione. 

 

- Alimentazione:  E' ammesso sostituire tubi, rubinetti, depressori, iniettori e pompa, purchè 

 non venga variata la funzionalità d'origine (esempio: non è ammesso aggiungere iniettori

 supplemantari o gruppi farfallati multipli se di fabbrica ne è previsto uno soltanto, non è 

 ammesso sostituire gruppo farfallato con sistema a carburatore).

 

- Peso minimi in tenuta da gara è di 215kg (scooter + pilota).

 

- Non è ammessa sovralimentazione.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

- Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 

 

 

SH Carenati SPECIAL

 

SH 300 - Massimo alesaggio consentito 76mm. Massima corsa consentita 68.5mm.

 

- Lo scooter strutturalmete deve essere totalmente originale.


- Forcelle di serie non modificate.

 

- Telaio:  Deve rimanere originale in tutte le sue parti e non è possibile praticare fori di
 alleggerimento, tagliare o sostituire parti.

 

- Struttura:  Interasse, Altezza, Telaietto motore, Sella, Carene e Ruote NON devono essere in

 alcun modo modificati o variati rispetto a quelli di serie. E' possibile modificare il sotto sella 

 per migliorare l'accesso al motore. Tutte le carene di serie devono essere presenti e non

 modificate. Tutti gli agganci delle carene devono rimanere come originali. E' consentito

 rimuovere parti superflue come: Codino, Poggia piedi, Cavelletto, Specchietti, Paramani.

 

- E' consentito sostituire parti originali con componenti aftermaket.

 

​- Gruppo farfallato libero.

 

- Blocco motore di serie SH 300. Non sono ammesse saldature o riporti di nessun tipo.

 

- Termica:  Deve essere quella di serie d'appartenenza al motore. E' possibile rettificare canna 

 cilindro o sostituire canna, fino ad alesaggio indicato e consentito. Saldature ammesse.

 

- Parti sostituibili consentite:  valvole testata, trasmissione, rapporti, albero a camma,

 scarico, centralina. E' ammesso modificare o abolire scatola filtro originale.

 

- Serbatoio: Deve rimanere di serie come omologazione. 

 

- Alimentazione:  E' ammesso sostituire tubi, rubinetti, depressori, iniettori e pompa, purchè 

 non venga variata la funzionalità d'origine (esempio: non è ammesso aggiungere iniettori

 supplemantari o gruppi farfallati multipli se di fabbrica ne è previsto uno soltanto, non è 

 ammesso sostituire gruppo farfallato con sistema a carburatore).

 

- Peso minimi in tenuta da gara è di 215kg (scooter + pilota).

 

- Non è ammessa sovralimentazione.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

- Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 

 

 

 

MAXI SCOOTER DRAG 

 

- Scooter/prototipi da 200cc a 400cc monocilindrici (4 tempi).

 

- Telaio libero.

 

- Ammesso carrello antiribaltamento.

 

- Peso minimo in tenuta da gara è di 180kg. 

 

- Non è ammessa sovralimentazione.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

T-max STREET

 

1)  T-max 560cc. (motori aspirati da 500cc a 560cc)

 

2)  T-max Turbo.

 

- Gruppi termici originali o aftermarket derivazione T-max. Non sono ammesse saldature o

 di riporti di materiliale di nessun tipo.

 

- Gruppi farfallati di serie o aftermaket di derivazione T-max non saldati. E' consentito solo

 modifica per esportazione.

 

- Carene di serie non modificate.

 

- Forcelle di serie non modificate.

 

- Telaio di serie non modificato. Ammesso modifica marginale alla staffa lato destro per

 inserimento motore di derivazione 530cc su telaio precedente.
 

- L'interasse non deve essere in al cun modo modificato o variato rispetto a quello di serie.

 

- E' consentito sostituire parti originali con componenti aftermarket.

 

- Blocco motore di serie. Non sono ammesse saldature o riporti di materiale di nessun tipo.

 

- Centralina di serie. Modulo aggiuntivo ammesso.

 

- I cerchioni devono essere del diametro di appartenenza T-max dal 2001 al 2019.

 

- Peso minimo in tenuta da gara è di 280kg (scooter + pilota).

 

- Non è ammessa sovralimentazione tranne per categoria T-max turbo.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

 

T-max SPECIAL

 

1)  T-max 560cc. (motori aspirati da 500cc a 560cc)

 

2)  T-max Turbo.

 

- Gruppi termici originali o aftermarket derivazione T-max. Saldature ammesse.

 

- Gruppi farfallati liberi.

 

- E' ammesso modificare le carene, purche resti ben distinguibile la linea originale di serie.

 Ampiazza minima scudo anteriore come T-max 500 prima serie. Tutte le carene devono

 essere presenti e ben ancorate se pur modificate.

 

- Forcelle di serie non modificate.

 

- Telaio di serie non modificato. Ammesso modifica alla staffa lato destro per inserimento

 motore di derivazione 530cc su telaio precedente.

 

- L'interasse non deve essere in al cun modo modificato o variato rispetto a quello di serie.

 

- E' consentito sostituire parti originali con componenti aftermarket.

 

- I cerchioni devono essere del diametro di appartenenza Tmax dal 2001 al 2019.

 

- Blocco motore di serie. Non sono ammesse saldature o riporti di nessun tipo.

 

- Peso minimo in tenuta da gara è di 280kg (scooter + pilota).

 

- Non è ammessa sovralimentazione tranne per categoria T-max turbo.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

MOTO STREET

 

1)  Street Bike - Moto bicilindriche fino a 600cc.

 

2)  Sportive - Moto bicilindriche oltra a 600cc.

 

3)  Super Sportive - Moto fino a 600cc.

 

4)  Super Bike - Moto oltre a 600cc.

 

- Moto con telaio di serie. Ammesso allontanamento perno ruota posteriore o aumento 

 inclinazione del canotto di sterzo, solo se tale operazione è possibile tra regolazioni di serie.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

- Non è ammesso: 

 Gomma quadra.

 Forcellone posteriore allungato.

 Rimozione di motorino d'avviamento o altrenatore (devono essere funzionanti).

 Sovralimentazione se non è presente già di serie.

 L'uso di tiranti, cinghie o altra soluzione esterna per modificare il precarico forcella.

 Carrello antiribaltamento.

 

 

 

MOTO SUPER-STREET​

 

- Ammesso ogni tipo di motore e ogni tipo di modifica.

 

- Ammesso ogni tipo di carburatore o impianto di iniezione.

 

- Ammesso turbina e compressori.

 

- Ammesso protossido d'azoto.

 

- Pneumatici di derivazione stradale ( no slick o gomma quadra).

 

- Interasse massimo 173cm.

 

- Non è ammesso carrello antiribaltamento.

 

- E' obbligatorio interruttore stacca massa fissato al polso del pilota.

 

- Vietato l'uso di tiranti, cinghie o altra soluzione esterna per modificare il precarico forcella.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

MOTO PROSERIES

 

- Ammesso ogni tipo di motore e ogni tipo di modifica.

 

- Ammesso ogni tipo di carburatore e impianto d'iniezione.

 

- Ammesso turbina e compressori.

 

- Ammesso protossido d'azoto.

 

- Ammesso gomma quadra.

 

- Interasse libero.

 

- Larghezza canale cerchio posteriore max 7 pollici.

 

- E' ammesso carrello antiribaltamento.

 

- E' obbligatorio interruttore stacca massa fissato al polso del pilota.

 

- E' obbligatorio mantenere l'impianto frenante funzionante sia all'anteriore che al posteriore.

 

 

 

MOTO COMPETITION

 

- Prototipi, aspirati e sovralimentati, carrellati;

 

- Gomma quadra ammessa.

 

- E' obbligatorio avere un impianto frenante efficiente.

 

 

 

​​CATEGORIE AUTO

Le seguenti categorie verranno suddivise in 4 gruppi STRADALI - SPORT 1 - SPORT 2 PROTOTIPI ) che

terranno conto dell'appartenenza in base all'elaborazione delle autovetture.

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

SPORT 1

 

Cars with engine of series.

Processing free.

Tyres road approved.

The bodywork is not modified.

Interior as standard.

Intercooler inside the bumper.

Turbine free.

 

Divided according to engine displacement and power.

ROAD

 

Cars with engine of series.

Stock engine.

Tyres road approved.

The bodywork is not modified.

Interior as standard.

Intercooler inside the bumper.

Turbine series.

 

Divided according to engine displacement and power.

SPORT 2

 

Cars with engine of series.

Processing free.

Slick tires or wheel dragster.

Body free (resin, carbon, plex).

Interior free.

Intercooler free.

Turbine free.

 

Divided according to engine displacement and power.

PROTOTIPI

 

The car with the engine not series.

Processing free.

Slick tires or wheel dragster.

Body free (resin, carbon, plex).

Interior free.

Intercooler free.

Turbine free.

 

Divided only for the power supply.

NOTE: The cars PROTITIPO or cars fit Racing Seats, is MANDATORY

the installation of Safety belt 4 points (approved).

 

 

 

CAR GASOLINE

 

1) Gasoline Small - Car aspirated from 1,200 cc to 1.599 cc (2 wheels drive).

 

2) Turbo Junior - Car turbo 1,200 cc 1.599 cc (2 wheels drive).

 

3) Turbo Senior turbo-charged Cars with 1,600 cc to 2,000 cc (2 wheels drive).

 

4) Gasoline Small B - Car aspirated from 1,600 cc to 2,000 cc (2 wheels drive).

 

5) Junior 4WD - Car from 1200 cc to 1.799 cc (4 wheel drive).

 

6) Senior 4WD - Cars over 1,800 cc (4 wheel drive).

 

7) Gasoline Pro - Car up to 2600 cc (2 wheels drive).

 

8) Gas Pro B - Car over 2,600 cc (2 wheels drive).

 

9) Prototypes.

 

NOTE: For Turbo GASOLINE engines/Compressor/Vorter over 2,000 cc (2 wheels drive) where there

he was a participant, calculates a coef. 1.3 ( example: with 2,100 cc turbo x 1.3 = 2.730 cc ).

 

 

 

DIESEL CAR

 

1) Diesel Small - Car from 1200 cc to 1.599 cc (2 wheels drive).

 

2) Diesel Small B - Car, 1,600-cc 2.00 cc (2 wheels drive).

 

3) Diesel 4WD - All displacements (4-wheel drive).

 

4) Diesel Pro - Car up to 2600 cc (2 wheels drive).

 

5) Diesel Pro B - Car over 2,600 cc (2 wheels drive).

 

6) Prototypes.

 

NOTE: The cars with the system, "NOS" or "METHANOL" will do class if. At the end of the race if

detected anomalies or irregularities, the cars will be disqualified or moved in the highest category.

Create a website